Iscriviti alla Newsletter:


Macchina del caffè: come farla durare a lungo

Belle, efficienti, indispensabili, le macchinette per il caffè sono presenti praticamente in tutte le case. Possono essere di differenti tipologie: a polvere, a cialda o con le capsule.

Ne avete una di quest’ultima tipologia? Bene: sicuramente il lavoro di pulizia è minore che per altre soluzioni. Perché, diciamocelo, il sapore di un buon caffè dipende dalla qualità delle capsule, ma anche dallo stato in cui teniamo la nostra macchina per il caffè.

Se utilizzate le cialde, il rischio che i forellini si otturino è medio, anche se qualche volta dimenticate di buttare quella usata. Ricordate però che, a lungo andare, il filtro potrebbe trattenere l’odore che caffè che rischia di ammuffire, e quindi dare un aroma poco gradito alle bevande successive.

Le opzioni quindi sono due: se siete così brave da buttare sempre le cialde, non appena fatto il caffè, è sufficiente mettere il filtro sotto l’acqua fredda e poi lasciarlo asciugare senza reinserirlo nella macchina del caffè. Se invece l’ultima volta che avete fatto il caffè, ci avete lasciato la cialda dentro, meglio lavarla sotto l’acqua calda e metterlo poi sempre ad asciugare.

Una volta al mese fate una pulizia più approfondita, immergendo il filtro in una ciotola d’acqua calda, dove avrete spremuto mezzo limone. Lasciatelo per 30 minuti, poi sfregate con uno spazzolino e sciacquate bene.

Se utilizzate le macchine per il caffè con capsule, il lavoro è davvero minimo: ricordate però anche qui di non lasciare per troppo tempo le capsule nella macchinetta, perché la plastica si gonfia e la plastica rischia di incastrarsi.

Fondamentale è il discorso calcare: se usate l’acqua del rubinetto, ed è molto dura, potrete vedere che c’è del calcare nel serbatoio.

Lavate i serbatoio delle macchine per il caffè con acqua e aceto di mele (anzi scoprite quante cose interessanti potete fare proprio con l’aceto! http://tuttopercasa.pianetadonna.it/aceto-di-mele-5-usi-e-benefici-288089.html) poi fate un passaggio completo nella macchinetta senza usare il caffè. Rifate un passaggio con acqua pulita: eliminato l’odore di aceto, la macchina sarà davvero perfetta.

Se utilizzate le capsule compatibili Nespresso, è sufficiente usare il kit Decalcificante Nespresso

Insomma, tenere in buono stato la vostra macchinetta del caffè non è difficile: basta un pizzico d’impegno. E voi, ci suggerite qualche trucco ecologico per avere una macchina per il caffè sempre perfetta?